Presentazione

Tivoli, con i suoi due siti Unesco (Villa Adriana e Villa d’Este), il Parco di Villa Gregoriana (Fai), il centro storico medievale, è per noi una grande porta che si apre sulla Valle del fiume Aniene.

 

La nostra idea è di offrire un turismo “slow”, che consenta di godere di momenti indimenticabili.

La Valle è impreziosita da piccoli comuni arroccati, ognuno con il proprio castello o fortezza e le proprie storie da raccontare. Lo scorrere del fiume silenzioso ed eterno ci accompagnerà e seguendo il ritmo delle stagioni vivremo giornate in cui Arte, Natura, Spiritualità e Cibo si fonderanno in perfetta armonia. Accanto alle imperdibili visite dei monumenti e musei più importanti, godremo di ciò che la Natura generosa ci regala e che l’uomo sapientemente nei secoli ha saputo trasformare in prodotti di eccellenza.

Le nostre visite/ degustazioni nelle aziende agricole della Valle dell’Aniene raccontano di tradizioni secolari, della dura vita delle persone che lavorano i campi, delle sagre e del folklore, di canti e balli.

Assaggeremo i formaggi tipici (caprini, pecorini, ricotte) accompagnati dal vino Cesanese di Affile e Olevano Romano e dal fragrante pane a lievitazione naturale. Parteciperemo alla raccolta delle Olive, seguendone il procedimento che le trasforma nel prezioso “Oro Verde”, un olio extravergine dall’ intenso profumo e dal sapore delicato. In estate potremo divertirci a cogliere i dolcissimi pomodori.. e organizzare una spaghettata indimenticabile! Con il caldo un tuffo nella frizzante acqua solfurea delle Terme Acque Albule ci rinfrescherà. A settembre l’uva pizzutello di Tivoli, a ottobre le Castagne di Casape e di Cave, in primavera le deliziose verdure di campo con le pizze di mais cotte sulla brace e gli asparagi selvatici. Nelle nostre campagne costellate da resti di Ville e Acquedotti Romani ritroveremo la pace e la tranquillità che la vita di tutti i giorni ci nega.